a cura del Centro Espaces "Giorgio La Pira"

Cristiani e buddisti: tra oriente e occidente
III Incontro di formazione permanente - Convento San Domenico di Pistoia - 26-29 dicembre 2007.

Le giornate di questo incontro sono state esperienza innanzitutto di ascolto, per cercare di accogliere le sfide di approfondimento e di consapevolezza che l'incontro con la tradizione buddista pone alla fede cristiana. Dopo l'introduzione di p. Marco Giammarino, vengono riportati gli interventi di Giuseppe Forzani, monaco zen che ha vissuto per molti anni in un monastero buddista in Giappone, il quale traccia una breve storia del Buddismo ed espone quelli che sono i principi fondamentali di questa religione; nei successivi contributi Forzani descrive la pratica dello Zazen, tecnica meditativa proveniente dal Giappone e cerca di interpretare ragioni e conseguenze del fortunato impatto del buddismo in Occidente. Luciano Mazzocchi, padre saveriano che ha anch'egli vissuto per vari anni in Giappone, espone come sia possibile una conciliazione fra la meditazione zen e la lettura e l'interpetazione del Vangelo, discutendo poi nei successivi interventi le opportunità e i reciproci arricchimenti che possono scaturire dal dialogo costruttivo fra buddismo e cristianesimo.

Scarica l'indice del volume in formato pdf

Scarica l'introduzione di p. Marco Giammarino in formato pdf



a cura del Centro Espaces "Giorgio La Pira"

Musulmani e cristiani: conoscersi e dialogare
II Incontro di formazione permanente - Convento San Domenico di Pistoia - 27-30 dicembre 2006.

La prima parte, in cui ci si è indirizzati verso un tipo di approccio sociologico nei confronti del dialogo fra Islam e cristianesimo, raccoglie i due interventi del prof. Adel Jabbar, musulmano di origine irakena e docente di sociologia delle migrazioni presso l'Università Ca' Foscari di Venezia. La seconda parte raccoglie invece gli interventi di padre Etienne Renaud, del Pontificio Istituto per gli studi arabi e islamistica di Roma, che ha trascorso molto tempo in Yemen, Tunisia e Sudan. Concludono la pubblicazione un intervento di padre Giovanni Palma, missionario per molti anni in Pakistan, che ha presentato una riflessione sulla mistica musulmana, e un intervento di padre Marco Giammarino, promotore della formazione permanente, che ha presentato un'ampia riflessione sulla questione del dialogo religioso. Durante l'incontro è stato proiettato anche il film 'Monsieur Ibrahim e i fiori del Corano', basato sul libro omonimo del drammaturgo e scrittore francese Emmanuel Schmitt.

Scarica l'indice del volume in formato pdf



a cura del Centro Espaces "Giorgio La Pira"

Accogliere le attese del nostro tempo e comunicare la speranza
I Incontro di formazione permanente - Convento San Domenico di Pistoia - 26-29 dicembre 2005.

Il tema dell'incontro richiamava un approfondimento sulle scelte del Capitolo provinciale e sul progetto apostolico della Provincia delineato negli Atti. Il primo intervento con cui si sono aperti i lavori è quello di P. Marco Giammarino op, promotore della Formazione Permanente, che ha ripercorso l'insistenza dei Capitoli generali e delle lettere degli ultimi Maestri generali sulla stessa formazione permanente. Successivamente P. Gabriel Nissim op di Strasburgo ha individuato nella nuova situazione creatasi dopo il 1989 che ha portato alla nascita della globalizzazione, una perdità di equilibrio tra libertà, solidarietà e uguaglianza. L'intervento di P. Daniele Cara, maestro Provinciale, ha ripercorso il cammino del recente capitolo provinciale e le sue scelte fondamentali, richiamando al recupero dell'unità della Provincia, sulla base di una rivitalizzazione degli apostolati connessi al territorio in cui ciascuna comunità opera. Al termine dell'incontro si è infine svolta una tavola rotonda in cui sono state riprese e rielaborate le tematiche trattate nei giorni precedenti.

Scarica l'indice del volume in formato pdf

Torna a
Pubblicazioni


Collana
"Sul Confine"


Prospettive Domenicane

Pubblicazioni Varie